Outlook / Hotmail

Dopo il passaggio da Hotmail, Outlook è un servizio di posta elettronica di Microsoft, rinnovato nello stile e nelle funzionalità.

Origine di Outlook

Il client di posta elettronica ad oggi fruibile con il nome di Outlook ha alle spalle una storia sostanzialmente recente. Questo infatti è stato sviluppato solo nel 2012 e in pochi anni si è posto come uno dei maggiori servizi alternativi a Gmail. In realtà, prima dell'avvento di Outlook.com era disponibile il canale di Hotmail, il quale era a sua volta un dominio successivo a MSN Hotmail, operativo nei primi anni Duemila. Con il passaggio a Outlook.com, Microsoft ha apportato talune modifiche sia nell'operatività che nell'aspetto del client, rendendo l'esperienza di comunicazione via web ancora più immediata e organizzata.

Specifiche tecniche di Hotmail / Outlook

La nuova veste assunta dal servizio di posta elettronica Hotmail, prevede alcune funzionalità che vanno a supporto della comunicazione tramite email. Si tratta ad esempio del collegamento del client al servizio di Skype, la personalizzazione delle cartelle sull'interfaccia, l'integrazione di un filtro anti-spam e di un controllo antivirus nonché la possibilità di collegare al client stesso più indirizzi di posta elettronica (anche se di provider differenti) e la configurazione in altre lingue.

Outlook / Hotmail

https://outlook.live.com/

Hotmail / Outlook: main dati

Quanto ai main dai del sistema, Outlook.com si caratterizza di uno spazio di archiviazione piuttosto ampio: si tratta di 15 GB di spazio base, che possono essere aumentati eventualmente a 50 GB attraverso un apposito aggiornamento di Office 365 Home e Personal. Capita spesso poi che una mail non contenga solamente del testo, ma questa sia il "veicolo" per la trasmissione di ulteriori file da un mittente a uno o più destinatari; in Outlook, la capacità degli allegati combinati è di 25 Mb. Tuttavia è da rilevare che, laddove si possegga un account Exchange, detta capacità scende a 10 Mb.

Hotmail / Outlook: versione mobile

Come ormai avviene per la maggior parte delle piattaforme web, anche per il client di posta elettronica Outlook è prevista una versione mobile, disponibile per i dispositivi iOS e Android. Si può scaricare la relativa App dallo store dello smartphone e gestire così le proprie comunicazioni in ogni momento e in modo sicuramente più veloce.

Pro e contro del servizio Outlook

Con il client rinnovato, Microsoft ha introdotto alcune funzionalità a supporto della sicurezza dei dati e della facilità di utilizzo. L'App mobile, i filtri di protezione e la creazione di alias di indirizzo di posta ne sono certamente un esempio.

Tuttavia, sotto il profilo degli svantaggi, il nuovo Outlook si presenta con un'interfaccia meno intuitiva rispetto al suo predecessore ed è dotato di un sistema che all'occorrenza potrebbe bloccare le mail, laddove si dovessero registrare degli accessi inconsueti, anche se effettuati dallo stesso titolare dell'indirizzo di posta elettronica.